in

Recensione iPhone 11: un ottimo iPhone con meno soldi

Grazie al suo prezzo ridotto, l’iPhone 11 rimane uno dei migliori telefoni per i soldi. Ora a $ 499 dopo il lancio di iPhone 13, il nuovo iPhone costa $ 200 in meno rispetto all’iPhone 13 mini e $ 300 in meno rispetto all’iPhone 13. Tuttavia, se non ti dispiace l’hardware di due anni, l’iPhone offre ancora praticamente tutto ciò di cui hai bisogno in uno smartphone. Le fotocamere sono molto buone, grazie a un obiettivo ultra grandangolare e a una modalità notturna per migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione.

Come vedrai nella nostra recensione completa di iPhone 11, Apple ha alzato la posta con una maggiore qualità di registrazione video, offrendo allo stesso tempo una durata della batteria eccezionale. A $ 799, l’iPhone 12 è un’ottima opzione con il suo supporto 5G e un A14 ancora più veloce. Ma se hai un budget limitato, l’iPhone 11 è il telefono migliore per te ed è uno dei migliori iPhone sbloccati se non vuoi impegnarti con un operatore.

Cheat sheet della recensione di iPhone 11

  • Le doppie fotocamere dell’iPhone 11 sono un enorme aggiornamento rispetto ai precedenti iPhone con una fantastica modalità notturna.
  • Una fotocamera ultra-wide ti offre una maggiore flessibilità di ripresa e l’app ti offre un’anteprima se desideri entrare in quella modalità.
  • Il processore A13 Bionic di Apple rende l’iPhone 11 il telefono più veloce che puoi acquistare.
  • Lo schermo LCD da 6,1 pollici è luminoso e colorato, anche se i display OLED sui modelli di iPhone 11 Pro sono più luminosi.
  • Puoi scegliere tra sei divertenti opzioni di colore, tra cui verde, viola e giallo.
  • Abbiamo visto oltre 11 ore di durata della batteria nel nostro test di navigazione web, che è ben al di sopra della media per gli smartphone.
  • La ricarica rapida costa in più per l’iPhone 11, il che è un peccato.

Recensione iPhone 11: prezzo e data di rilascio

L’iPhone 11 è stato messo in vendita il 20 settembre 2019 a un prezzo iniziale di $ 699 per 64 GB di spazio di archiviazione o $ 29,12 al mese. Erano $ 50 in meno rispetto al prezzo di debutto dell’iPhone XR. Da allora Apple ha tagliato il prezzo dell’iPhone 11 e ha eliminato l’iPhone XR dalla sua gamma ora che viviamo in un mondo di iPhone 13. Al giorno d’oggi puoi ottenere un iPhone 11 per $ 499 e, se scambi un iPhone presso Apple, puoi ridurre ulteriormente il costo.

I nuovi iPhone aumentano lo spazio di archiviazione iniziale a 128 GB, ma l’iPhone 11 è una reliquia dei giorni in cui Apple pensava che 64 GB di spazio di archiviazione fossero abbastanza buoni. Puoi passare al modello iPhone 11 da 128 GB per $ 50 in più.

Per il Regno Unito, puoi acquistare l’iPhone 11 dal sito Web di Apple, dove ha debuttato a £ 729, £ 779, £ 879 rispettivamente per le versioni di archiviazione da 64 GB, 128 GB e 256 GB. In confronto, questo era di circa £ 20 in meno rispetto al prezzo di lancio dell’iPhone XR entry level, che è indiscutibilmente uno sconto, ma irrisorio. In questi giorni, gli acquirenti del Regno Unito pagano £ 489 per l’iPhone 11.

Dai un’occhiata alla nostra pagina delle offerte per iPhone 11 per le ultime vendite e sconti.

Recensione iPhone 11: specifiche

iPhone 11

Prezzo di partenza€ 594
CPUA13 Bionico
RAMSconosciuta
Magazzinaggio64GB, 256GB, 512GB
MicroSD?No
Telecamere posteriori12 MP grandangolare (f/1,8) e ultra grandangolare 12 MP (f/2,4)
Fotocamere frontali12-MP (f/2.2)
Resistenza all’acquaFino a 2 metri per 30 minuti
Dimensioni della batteriaSconosciuto
Durata della batteria (ore: minuti)11:16
Taglia5,94 x 2,98 x 0,33 pollici
Il peso6,84 once
ColoriNero, verde, giallo, viola, bianco, rosso prodotto

Recensione iPhone 11: design

Il design dell’iPhone 11 è un mix di familiare e fresco. La parte anteriore e i lati sono praticamente identici a quelli dell’iPhone XR, completi di tacca nella parte superiore, cinturino in alluminio e cornici un po’ grosse (almeno rispetto all’iPhone 11 Pro e ai migliori telefoni Android)Il segno rivelatore che hai il nuovo iPhone è la doppia fotocamera sovradimensionata sul retro, alloggiata in un quadrato di vetro opaco. Le lenti mi ricordano gli occhi dei robot. Il resto del vetro ha una finitura lucida, quindi questa patch per fotocamera offre un interessante contrasto. (L’iPhone 11 Pro è tutto in vetro opaco sul retro.)Mi piacciono i colori per l’iPhone 11, che hanno un’atmosfera più contenuta rispetto all’arcobaleno Technicolor che componeva la gamma iPhone XR. Le tonalità più tenui includono un verde menta, un giallo pallido e un viola lavanda chiaro. Puoi anche scegliere tra retro, bianco e rosso prodotto.

Il più grande cambiamento di design su iPhone 11 è quello che non vedi. Apple afferma che questo telefono ha il vetro più resistente – anteriore e posteriore – di qualsiasi smartphone, grazie a un processo di scambio a doppio ioni. Alcuni possessori di iPhone 11 si sono lamentati dei display facilmente graffiati, anche se non abbiamo notato alcun graffio sulla nostra unità di prova. Tuttavia, potresti voler investire in una protezione per lo schermo per iPhone 11 o in una custodia per iPhone 11.

Questo dispositivo ha anche una resistenza all’acqua classificata IP68, il che significa che può resistere a 2 metri di acqua per 30 minuti ed è uno dei migliori telefoni impermeabili in circolazione. L’iPhone XR potrebbe fare solo 1 metro. L’iPhone 11 Pro lo porta a 4 metri, ma non è certo un motivo per spendere soldi extra.Con 5,94 x 2,98 x 0,33 pollici e 6,84 once, l’iPhone 11 è identico all’iPhone XR per dimensioni e peso. Questo mette il telefono tra l’iPhone 11 Pro da 5,8 pollici e l’iPhone 11 Pro Max da 6,5 ​​pollici, che trovo essere un mezzo felice in termini di visualizzazione immersiva e di poter usare il telefono con una mano.

Recensione iPhone 11: display e audio

Il display Liquid Retina HD di iPhone 11 è ancora 6,1 pollici come l’iPhone XR con la stessa risoluzione 1792 x 828. E la nostra opinione su questo pannello rimane invariata. È fantastico per un LCD, con colori vivaci e un’eccellente luminosità, ma non è eccezionale per l’OLED.

Durante la visione di una scena di Stranger Things, sia lo schermo LCD dell’iPhone 11 che quello OLED dell’iPhone 11 Pro offrivano colori ricchi e dettagli precisi, ma gli angoli di visualizzazione erano più ristretti sull’iPhone 11. Il pannello OLED del Pro produceva anche neri più neri, il che rende il contrasto migliore .

Nei nostri test di laboratorio, il nuovo iPhone ha prodotto risultati solidi. Il display ha registrato 652 nits di luminosità, che è migliore dei 589 nits dell’iPhone XR. Questo pannello ha anche registrato il 113% della gamma di colori sRGB. Questo impallidisce rispetto ad alcuni telefoni con display OLED; ad esempio, il Galaxy S10 ha ottenuto il 208,2%, il OnePlus 7 Pro il 180%. È importante notare, tuttavia, che Apple sintonizza di proposito i suoi display per non offrire tonalità troppo sature.

E questo è anche uno schermo accurato. Il display LCD dell’iPhone 11 ha ottenuto una valutazione Delta-E di 0,22 (0 è perfetto). Il Galaxy S10 è stato leggermente peggiore con 0,38.

Quando si tratta di suono, il nuovo audio spaziale dell’iPhone 11 offre un palcoscenico più ampio, completo di supporto Dolby Atmos. E per un momento ho pensato di essere in un cinema mentre guardavo il trailer di John Wick 3. Potevo chiaramente sentire il vetro rompersi a sinistra e a destra di me mentre si rompeva sullo schermo, e ogni colpo di pistola echeggiava nel mio cervello (per meglio o peggio).

Il nuovo iPhone ha anche fornito un audio più robusto mentre ascoltavo “Take On Me” di Weezer fianco a fianco con il Galaxy Note 10. Il telefono Samsung suonava più piccolo in confronto.

Recensione iPhone 11: Fotocamere

Le fotocamere dell’iPhone di Apple sono recentemente passate in secondo piano rispetto a dispositivi come Google Pixel 3, Huawei P30 Pro e Galaxy S10. L’iPhone XR letteralmente non poteva reggere il confronto con il Pixel 3 in condizioni di scarsa illuminazione nel confronto della nostra fotocamera. Che differenza fa l’iPhone 11.Dai un’occhiata a questa immagine di un fiore e un vaso scattata in interni quasi al buio. L’immagine dell’iPhone XS dell’anno scorso è una debole macchia di petali, mentre puoi distinguere i singoli petali e colori nello scatto del nuovo iPhone (anche se c’è un rumore notevole).Grazie a un nuovo sensore della fotocamera ampio con Focus Pixel al 100% e un software più intelligente, l’iPhone 11 fa un lavoro molto migliore scattando foto con poca o nessuna luce. E la modalità notturna si attiva automaticamente, quindi non devi scorrere o toccare per attivarla come fai con la concorrenza Android. Con l’iPhone 11, tieni fermo il telefono per un massimo di 3 secondi mentre scatti.Non abbiamo avuto bisogno della modalità notturna su iPhone 11 o Pixel 3 per questa foto scattata all’interno di una barra oscurata, ma si è comunque rivelata una bella sfida per entrambi i telefoni. L’iPhone 11 ha trionfato in questo caso, in quanto ha fornito un’immagine complessiva più luminosa, soprattutto nelle luci in alto. Puoi anche distinguere più dettagli nei capelli della donna nella foto dell’iPhone 11 e il Pixel 3 ha più problemi con la luce che brilla dietro le bottiglie nell’angolo in alto a sinistra.L’altro grande miglioramento arriva dalla nuova fotocamera ultra-wide da 12 MP di iPhone 11, che si unisce alla fotocamera standard da 12 MP. Questa funzione ti consente di adattarti a una scena fino a quattro volte maggiore senza dover eseguire il backup, grazie a un campo visivo di 120 gradi. Con una mossa intelligente, l’interfaccia della fotocamera ridisegnata ti offre un’anteprima di ciò che potresti infilare nell’inquadratura se ingaggiassi l’obiettivo ultragrandangolare.

In questa foto scattata a Bryant Park in una giornata nuvolosa con iPhone 11 e Galaxy Note 10, il Note 10 offre uno scatto complessivamente più luminoso. L’erba è decisamente un verde più vivace. Ci sono altri aspetti che rendono migliore l’immagine grandangolare dell’iPhone 11, inclusi dettagli più nitidi e una minore distorsione verso i bordi del fotogramma, ma in questo caso preferisco l’immagine di Note.

Apple porta anche Smart HDR a un livello superiore nell’iPhone 11, poiché l’apprendimento automatico può capire qual è il soggetto e mantenere i dettagli desiderati in faccia mantenendo le ombre.

In questo ritratto del mio collega Shaun, il suo viso sembra più caldo e puoi distinguere più facilmente le linee più sottili sulla sua fronte. Lo scatto del Note 10 sembra sbiadito. Tuttavia, l’immagine dell’iPhone 11 ha accidentalmente tagliato un pezzo della testa di Shaun sul lato destro.

La mia unica lamentela con l’iPhone 11 e i ritratti è che ti allontana dal soggetto più di quanto non facciano iPhone 11 Pro e 11 Pro, perché il normale iPhone 11 non ha un teleobiettivo. Quindi, dovrai avvicinarti al soggetto o semplicemente accettare di avere più sfondo nella cornice.L’unica foto che mi ha conquistato con la fotocamera del nuovo iPhone rispetto a quella del Note 10 è questo biscotto. La foto dell’iPhone 11 cattura praticamente ogni angolo e gli M&Ms davvero pop, mentre la foto del Galaxy Note 10 sembra un po’ sbiadita e eccessivamente luminosa.

Non sto includendo molti confronti qui rispetto al Pixel 3 di Google perché il Pixel 4 è in arrivo, ma ho pensato che questo scatto floreale realizzato con lo zoom digitale 2x con entrambi i telefoni fosse interessante. Lo scatto dell’iPhone 11 offre colori più realistici date le condizioni di illuminazione. Tuttavia, alcuni potrebbero preferire la foto di Pixel 3 a causa dei petali di lavanda più scuri e dei dettagli leggermente più nitidi.

Con iOS 13, l’iPhone 11 offriva una funzione Deep Fusion per eseguire l’elaborazione delle foto pixel per pixel per fornire ancora più dettagli e trame migliori insieme a meno rumore. Ancora una volta, non è necessario attivare una modalità separata; si attiva solo quando sei in casa e c’è una discreta quantità di luce.Abbiamo messo alla prova Deep Fusion utilizzando l’iPhone 11 Pro con una versione beta di iOS 13.2 e abbiamo riscontrato un leggero miglioramento. (Deep Fusion funziona allo stesso modo sul normale iPhone 11.) Prendi il ritratto sopra del mio collega, Henry; puoi distinguere più dettagli nelle sopracciglia e nei capelli, ma il suo maglione sembra più o meno lo stesso in entrambi gli scatti.

Recensione iPhone 11: registrazione video

Sempre più produttori di smartphone stanno aumentando il loro videogioco e Apple è uscita oscillando con il supporto 4K per entrambe le sue fotocamere a 60 fps. Apple ha progettato le fotocamere dell’iPhone 11 per offrire una gamma dinamica estesa per ottenere dettagli migliori e movimenti più fluidi tramite la stabilizzazione cinematografica.

Ciò che Apple ha deciso di fare è stato offrire ai videografi la possibilità di girare la stessa qualità video utilizzando entrambi gli obiettivi mantenendo il colore e l’esposizione anche mentre si attraversano situazioni di illuminazione ingannevole.

Per mettere alla prova le capacità video del telefono, ho camminato su un sentiero di ghiaia su un sentiero di un parco e ho scoperto che non c’è davvero competizione tra il nuovo iPhone e il Galaxy Note 10. Sebbene le fotocamere di Samsung producessero verdi più vivaci, i colori non erano realistici , e ottieni più gradazioni di colore e contrasto nel filmato di iPhone 11. Puoi anche distinguere più dettagli nell’erba e nelle foglie circostanti nel video dell’iPhone 11. Il Note 10 ha avuto anche un po’ più di difficoltà con il lens flare.

Per rendere le riprese video più integrate con lo scatto di foto, Apple ha riprogettato l’interfaccia della fotocamera di iOS 13 in modo da poter acquisire facilmente video QuickTake. Tieni premuto il pulsante di scatto dell’otturatore per iniziare a girare il video. Quindi fai scorrere il dito verso destra per continuare a riprendere quel clip. Non preoccuparti, se premi l’otturatore e poi lo fai scorrere a sinistra puoi ancora fare acquisizioni a raffica di immagini fisse.

Recensione iPhone 11: fotocamera frontale

Si potrebbe dire che la fotocamera frontale da 7 MP dell’iPhone XR è stata sfidata dai selfie, ma l’iPhone 11 lo corregge con un sensore da 12 MP più nitido con un campo visivo più ampio. Con un tocco puoi attivare l’angolo più ampio o puoi semplicemente ruotare il telefono in modalità orizzontale e la visualizzazione ampia si accenderà automaticamente, il che è un’implementazione intelligente.

Ma l’unica caratteristica della fotocamera frontale di cui tutti parlano con il nuovo iPhone sono gli “slofies”, che sono video selfie in slow motion girati a 120 fps. Non so se il nome decollerà, ma è una caratteristica divertente per coloro che vogliono aggiungere un po’ di dramma ai selfie.

Per i calci, ho preso una slofie mentre cercavo di fare un canestro nel vialetto dietro la mia testa. Apple rende facile nel software di editing rallentare solo i bit che desideri. Non ti dirò quante riprese ci sono volute per fare il canestro, ma mi piace il dettaglio dello scatto, soprattutto nelle nuvole dietro di me.

Per i normali video selfie, puoi scattare in 4K fino a 60 fps, anche se se desideri la stessa gamma dinamica estesa offerta dalle fotocamere posteriori dell’iPhone 11 dovrai attenerti a 30 fps.

Recensione iPhone 11: prestazioni

Apple aveva già la CPU più veloce in un telefono al momento del rilascio di iPhone 11 e il processore A13 Bionic di quel telefono ha esteso il vantaggio dell’azienda. (L’A14 Bionic nell’attuale linea di iPhone 12 è ancora più veloce.) Apple afferma che il chip A13 offre prestazioni del 20% più veloci su tutta la linea rispetto al suo predecessore, inclusi CPU, grafica e apprendimento automatico.

Il gioco Grimvalor è stato fluido come la seta sul nuovo iPhone mentre hackeravo, tagliavo e saltavo due volte attraverso questo platform a scorrimento laterale. Non ho notato alcun singhiozzo anche con più nemici sullo schermo. Mi è piaciuto anche giocare ad Angry Birds AR; Potrei alzarmi molto vicino ai maiali prima di lanciare la mia fionda e non ho notato alcun balbettio mentre camminavo intorno al livello.

Su Geekbench 5, un benchmark che misura le prestazioni complessive, l’iPhone 11 ha segnato un punteggio single-core di 1.333 e un punteggio multicore di 3.251, rispetto rispettivamente a 736 e 2.691, per il Galaxy Note 10 Plus. OnePlus 7 Pro ha raggiunto 744 e 2.802 nello stesso test.

Quando si tratta di prestazioni grafiche, l’iPhone 11 è rimasto indietro rispetto ai migliori telefoni Android nell’app di benchmark 3DMark. Nella parte del test Slingshot Extreme Metal, l’iPhone 11 ha ottenuto 5.785 punti nel test Slingshot Extreme Unlimited. In confronto, il Note 10 ha ottenuto 6.295 punti e OnePlus 7 6.375.

Abbiamo anche eseguito GFX Bench, che è un altro benchmark grafico, e questa volta l’iPhone 11 lo ha schiacciato. Nel test fuori campo di Aztech Ruins High Tier, l’iPhone 11 ha raggiunto 1481 frame (23 fps), rispetto ai 1.058 frame (16 fps) del Galaxy Note 10. Nella versione Normal Tier dello stesso test, l’iPhone 11 ha raggiunto 4.366/ 67,9 fps rispetto ai 1,486/23 fps del Galaxy Note 10.

Per testare le prestazioni del mondo reale, abbiamo utilizzato l’app Adobe Rush per modificare un video 4K e poi averlo transcodificato a 1080p. L’iPhone 11 ha impiegato solo 45 secondi, che è sorprendentemente veloce quanto il risultato dell’iPhone XR dell’anno scorso. Tuttavia, questa volta fuma ancora la concorrenza Android, poiché il Note 10 Plus ha preso 1:34.

Recensione iPhone 11: durata della batteria

L’iPhone 11 offre un’ottima resistenza. Nel test della batteria di Tom’s Guide, che prevede la navigazione web continua su 4G a 150 nit di luminosità dello schermo, la batteria dell’iPhone 11 è durata in media 11 ore e 16 minuti. Puoi vedere come è andata complessivamente la gamma di iPhone nella nostra guida alla durata della batteria di iPhone 11.

In confronto, il Galaxy S10 ha raggiunto le 10:35 e il Galaxy S10 Plus è durato le 12:35. OnePlus 7 Pro era molto più indietro con solo 9:31. L’iPhone 11 Pro Max è durato un po’ più a lungo dell’iPhone 11 con un tempo medio di 11:54, ma l’iPhone 11 Pro più piccolo è durato in media 10:24.

Sfortunatamente, mentre puoi caricare velocemente l’iPhone 11, non hai un caricabatterie veloce nella confezione come ora fai con l’iPhone 11 Pro e l’iPhone 11 Pro Max. Quei telefoni di fascia alta sono dotati di un caricabatterie da 18 watt. Quindi, se vuoi ottenere fino al 50% in circa 30 minuti, dovrai pagare $ 25 per un caricabatterie da 18 watt più altri $ 19 per un cavo da USB-C a Lightning. Boo.

Recensione iPhone 11: Wireless

Apple sta saltando del tutto la rete 5G per l’iPhone 11, il che è un peccato perché ti perderai le incredibili velocità offerte da telefoni come il Galaxy S10 5G, che possono arrivare fino a un gigabit al secondo. Le reti 5G sono ancora in fase di realizzazione e i modem che supportano più bande 5G stanno arrivando sul mercato solo ora. Tuttavia, se desideri un vero iPhone a prova di futuro, potresti voler aspettare l’iPhone 12.

L’iPhone 11 supporta 4G LTE, che offre prestazioni decenti ma non le stesse velocità di iPhone 11 Pro e 11 Pro Max. Come mai? Perché mentre il nuovo iPhone ha antenne MIMO 2×2, i modelli iPhone 11 Pro offrono MIMO 4×4 per prestazioni migliori.

Sull’app Speedtest.net, l’iPhone 11 ha fornito una velocità di download media di 13 Mbps sulla rete di T-Mobile nella stessa posizione nel New Jersey, rispetto ai 15 Mbps dell’iPhone 11 Pro Max. Le velocità di caricamento erano una storia simile, con l’iPhone 11 in media di 5,4 Mbps rispetto ai 6,1 Mbps di iPhone 11 Pro Max. Non è una grande differenza di velocità.

Una caratteristica wireless unica su iPhone 11 è un nuovo chip U1 per la consapevolezza spaziale che utilizza la tecnologia Ultra Wideband. Con questo chip, l’iPhone può individuare con precisione la posizione di altri dispositivi abilitati per U1; per ora, ciò significa solo altri telefoni iPhone 11 e il chip U1 inizialmente beneficia solo di AirDrop a questo punto. Punta nella direzione di un altro iPhone 11, puoi quindi condividere i file in modo più efficiente di quanto potevi prima.

Si dice che Apple abbia un tracker di oggetti AirTags in lavorazione per sfruttare al meglio il chip U1. Ciò metterebbe direttamente in discussione i migliori cercatori di chiavi realizzati da Tile e altri.

iPhone 11 contro iPhone 11 Pro contro iPhone 11 Pro Max

Se sei indeciso su quale iPhone acquistare, queste sono alcune notevoli differenze tra i diversi modelli di Apple. Il più grande? L’iPhone 11 Pro e l’iPhone 11 Pro costano più dell’iPhone 11, anche con quei modelli disponibili a meno dove sono ancora in vendita. (Nessuno dei modelli Pro è più presente su Apple.) E per questo premio, ottieni una terza fotocamera posteriore per lo zoom teleobiettivo, display OLED di qualità superiore, un caricabatterie rapido nella confezione, una resistenza all’acqua leggermente migliore e LTE più veloce.

Tutto questo vale il premio? Lo è per me, ma dubito che lo sarà per la maggior parte. Dai un’occhiata al nostro confronto tra iPhone 11 e iPhone 11 Pro e 11 Pro Max per maggiori informazioni.

Recensione iPhone 11: verdetto

L’iPhone 12 racchiude fotocamere ancora migliori, un display OLED e velocità 5G e rimane in vendita a un costo ridotto. Le specifiche dell’iPhone 13 sono ancora più impressionanti. Ma l’iPhone 11 rimane un buon telefono per chi vuole spendere meno.

Con l’iPhone 11, hai ancora uno schermo luminoso e colorato, buone prestazioni, un’eccellente qualità dell’immagine e una lunga durata della batteria. Gli unici colpi contro l’iPhone 11 oltre ai telefoni più recenti della gamma Apple sono i suoi 64 GB di spazio di archiviazione striminziti nel modello base e che il caricabatterie rapido costa di più.

Recensione iPhone 12: data di rilascio e prezzo