in

come pulire l’argento – Semplici passaggi

L’argento viene utilizzato per creare bellissimi pezzi di qualità cimelio come vasi, piatti da portata, posate e candelabri. Questi eleganti accessori in metallo conferiscono un tocco di lusso alle impostazioni della tavola e agli scaffali dei display, ma nel tempo l’esposizione alla luce e all’aria può far apparire la finitura lucida opaca o opaca. Poiché questi pezzi sono pensati per essere visualizzati o usati, gli oggetti in argento necessitano periodicamente di un po ‘di manutenzione. Fortunatamente, pulire l’argento non deve essere noioso. Con pochi ingredienti della dispensa, come sale e bicarbonato di sodio, puoi rimuovere facilmente l’appannamento dagli oggetti d’argento.

 

Segui i nostri semplici consigli per il modo migliore per pulire, lucidare e prendersi cura dell’argento.

 

Come prendersi cura dell’argento

Per la cura di routine, un rapido lavaggio in acqua saponosa può essere un modo sufficiente per mantenere l’argento brillante. Mescolare alcune gocce di detersivo per piatti delicato in acqua tiepida e lavare delicatamente i pezzi d’argento. Risciacquare e asciugare con un panno morbido. Tra una pulizia e l’altra, conservare l’argento in un luogo fresco e asciutto per evitare l’eccessiva ossidazione.

 

Come pulire l’argento naturalmente

La pulizia dell’argento ossidato (anche i pezzi fortemente ossidati) può essere ottenuta con una semplice soluzione fatta in casa e probabilmente hai già tutti gli ingredienti di cui hai bisogno. Pulire l’argento con una combinazione di foglio di alluminio, bicarbonato di sodio e sale è il trucco per i pezzi d’argento piccoli e grandi. Prova queste semplici tecniche per pulire l’argento ossidato e guarda lo sporco lavarsi via davanti ai tuoi occhi.

 

Cosa ti servirà

  1.  Acqua bollente.
  2.  Foglio di alluminio.
  3. Padella o pentola.
  4. Bicarbonato di sodio.
  5. Sale kosher.
  6. Panno morbido.

 

Come pulire piccoli oggetti d’argento:

  1. Foderare una pentola o una teglia con un foglio di alluminio. Assicurati che la pellicola copra l’intera superficie.
  2. Riempi la pentola con acqua bollente.
  3. Aggiungere 1/4 di tazza di bicarbonato di sodio e 2 cucchiaini di sale kosher all’acqua e mescolare. Dovresti vedere la forma delle bolle.
  4. Mettere i pezzi d’argento nella soluzione e mescolare delicatamente in modo che i pezzi non si conficcino l’uno nell’altro o sui lati della padella.
  5. Lasciate riposare per un massimo di 5 minuti.
  6. Una volta freddo, rimuovere e asciugare accuratamente con un panno morbido.

 

 

Come pulire oggetti d’argento di grandi dimensioni:

Usa il lavandino come un recipiente per pulire oggetti d’argento più grandi, come vassoi voluminosi, candelabri e piatti da portata.

  1. Rivesti il ​​lavandino con un foglio. Anche in questo caso, assicurati di coprire l’intera superficie, compresi i bordi.
  2. Versare l’acqua bollente nel lavandino. Usa abbastanza acqua in modo che i tuoi pezzi siano completamente immersi.
  3. Aggiungere 1 tazza di bicarbonato di sodio e 1 tazza di sale all’acqua. Mescola la miscela. Si formeranno delle bolle.
  4. Metti i pezzi d’argento nella soluzione.
  5. Lasciare in ammollo i pezzi per un massimo di 30 minuti.
  6. Rimuovere gli oggetti quando sono freddi e asciugarli con un panno morbido.

I tuoi pezzi d’argento dovrebbero ora essere più lucenti e privi di ossidazione. Sono tutti pronti per essere usati o mostrati con orgoglio, e non ti chiederai mai più come pulire l’argento.

 

Come pulire l’argento con l’aceto

Per una lucidatura dell’argento più vigorosa, incorporare anche il potere pulente dell’aceto. Questo metodo funziona particolarmente bene per pulire le posate. Dopo aver rivestito la padella o il lavandino con la carta stagnola, aggiungi 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaio di sale kosher al piatto rivestito di alluminio. Versare 1/2 tazza di aceto bianco distillato nel piatto e la miscela inizierà a bollire. Aggiungi 1-2 tazze di acqua bollente (avrai bisogno di abbastanza liquido per immergere completamente i tuoi pezzi d’argento). Metti i pezzi nel piatto in un unico strato. Immergere i pezzi leggermente ossidati per 30 secondi o fino a 3 minuti per i pezzi più ossidati. Rimuovere gli oggetti con le pinze, asciugarli e lucidarli.

 

Altri suggerimenti e trucchi per la pulizia dell’argento

Esistono molti rimedi casalinghi per pulire l’argento. Come con qualsiasi nuovo metodo di pulizia, dovresti testare queste tecniche su un punto nascosto prima di immergerti.

 

Argento polacco con ketchup

Per una maggiore lucentezza, prova a pulire l’argento con il ketchup. Il condimento può essere utilizzato come pasta per lucidare metalli appannati tra cui ottone e argento.

 

Rimuovere le macchie d’acqua dall’argento con succo di limone

Il limone è un potente detergente e può essere utilizzato anche sull’argento. Rimuovere le macchie d’acqua dall’argenteria immergendo un panno in microfibra in un po ‘di succo di limone concentrato e lucidare. Durante la conservazione, conserva l’argento in un luogo fresco e asciutto e dai ai pezzi delicati un po ‘di spazio in modo che non siano inclini a incontrarsi.

 

Ridona lucentezza all’argento con il dentifricio

La pulizia dell’argento con il dentifricio può produrre risultati brillanti. Diluire il dentifricio con un po ‘d’acqua, lucidare l’argento con un panno morbido e risciacquare. Non usare dentifricio su oggetti argentati, poiché può corrodere la finitura.

 

Pulizia di oggetti in argento antico e placcati in argento

Sapere come pulire oggetti placcati in argento, come collane, anelli e altri gioielli d’argento, può essere un po ‘complicato. Poiché questi pezzi sono placcati in argento solo sulla superficie di un altro metallo, una pulizia vigorosa o l’immersione di oggetti in una soluzione liquida, insieme alla normale usura, può causare desquamazione. Testare i metodi in un punto poco appariscente prima di procedere con una pulizia profonda. E se i tuoi gioielli in argento hanno pietre preziose o altri abbellimenti, usa semplicemente alcune gocce di sapone neutro o anche shampoo per bambini mescolato in acqua per pulire prima di riporlo. Usa dei tamponi di cotone o una spazzola a setole morbide per entrare negli angoli e nelle fessure. Se usi un pennello, usa una mano leggera per non graffiare involontariamente la superficie.

Per argento antico o pezzi di alto valore (sia in dollari reali che sentimentali), potresti consultare un antiquario, un gioielliere o un’azienda di restauro professionale prima di pulire l’argento. Un professionista può darti indicazioni specifiche per il tuo pezzo e consigliarti su come pulire al meglio il tuo argento.

Come lucidare l’argento

Mentre i metodi di pulizia dell’argento naturale descritti sopra aiuteranno a ripristinare la lucentezza, troverai anche molti prodotti commerciali per lucidare l’argento online e nei negozi. Assicurati di scegliere un detergente specifico per la pulizia di oggetti in argento sterling o placcati in argento. Alcuni sono formulati per applicazioni speciali, mentre altri sono più generici. Leggere sempre le istruzioni prima di utilizzare prodotti lucidanti per argento e seguire attentamente tutte le istruzioni.

Sapere come pulire argento sterling, oggetti d’antiquariato in argento e gioielli in argento non è qualcosa che richiede ore per imparare. La cura ordinaria, la manutenzione preventiva, un semplice metodo di pulizia dell’argento e un po ‘di lucidatura aiuteranno a mantenere splendenti i tuoi pezzi d’argento per gli anni a venire.

 

Leave a Reply

come disinstallare chromium – Semplici passaggi

come cancellare l’account dazn sul sito web o sull’app