in

come pulire il ferro da stiro – 11 migliori suggerimenti e trucchi

Come | Ferro pulito | Migliori suggerimenti e trucchi | Piastra di ferro pulita ||- Se la parte inferiore del ferro inizia a sembrare meno fresca e bruciata, probabilmente ti starai chiedendo come pulire un ferro senza bruciarti le dita. È totalmente fattibile. Con il giusto approccio, puoi ripristinare la parte inferiore del ferro e, a sua volta, mantenerlo funzionante con la stessa efficacia del primo giorno in cui l’hai preso. Continua a leggere per scoprire suggerimenti su come pulire un ferro da stiro e prodotti per la pulizia necessari.

 

1. Utilizzare bicarbonato di sodio e acqua per pulire la piastra del ferro.

Questo metodo è un ottimo modo per sciogliere la sporcizia che si è fatta a casa sul tuo ferro! Tutto quello che devi fare è mescolare un po ‘di bicarbonato di sodio e un po’ d’acqua per creare una pasta. Quindi, strofina questa pasta sulla piastra del ferro usando una spazzola morbida o un asciugamano per strofinare. Usa semplicemente l’acqua per asciugarlo. Assicurati che la pasta sia completamente rimossa e lascia asciugare il ferro prima dell’uso.

 

2. L’uso di un solvente per smalto acetone è un altro metodo per pulire un ferro da stiro.

Questo è un ottimo metodo per sciogliere e rimuovere la sporcizia del ferro! Accendi il ferro e lascialo scaldare. Bagna un batuffolo di cotone con un solvente per unghie all’acetone.

Mentre indossi i guanti da forno, tampona rapidamente il batuffolo di cotone imbevuto sulla superficie calda. Il solvente per unghie all’acetone evapora rapidamente, ma fa un ottimo lavoro per sciogliere qualsiasi sporcizia! Quando hai finito, pulisci la superficie con acqua e un panno.

 

3. Spugne da cucina e lavapavimenti possono rimuovere lo sporco

Utilizzando una spugna da cucina o uno scrubber antigraffio, strofina la superficie del ferro con acqua e sapone. Una volta che hai finito, asciugalo con un asciugamano e lascialo asciugare completamente prima dell’uso.

 

4. Aceto, aceto, aceto.

Inumidisci un asciugamano con aceto bianco distillato. Quindi, pulire la piastra del ferro per rimuovere l’eventuale sporco. In alcune situazioni, potrebbero rimanere dei residui, che richiederanno di immergere un asciugamano pulito nell’aceto distillato e di appoggiare la piastra di ferro fredda sull’asciugamano. Lascialo in ammollo per 15-30 minuti, quindi asciugalo con un panno.

5. Usa il potente duo detergente, l’aceto e il bicarbonato di sodio

Immergere un asciugamano in una soluzione a base di aceto e bicarbonato di sodio. Appoggia l’asciugamano inzuppato e, con il ferro spento, passa il ferro sopra l’asciugamano come se lo stessi stirando.

 

6. Usa semplicemente un detersivo per piatti.

Uno dei modi migliori per pulire una piastra è versare alcune gocce di detersivo liquido per piatti in un po ‘d’acqua. Quindi, utilizzare uno straccio morbido, un asciugamano o un tovagliolo di carta immerso nella soluzione per rimuovere eventuali residui sulla piastra del ferro.

 

7. Salare.

Cospargere una generosa quantità di sale su un foglio di carta. Quindi, fai scorrere il ferro caldo su quel foglio di carta, che aiuta a rimuovere macchie e altra sporcizia. Fai funzionare il ferro un paio di volte, quindi scollegalo per lasciarlo raffreddare. Una volta che il ferro è freddo, asciugare il sale con un panno asciutto e morbido.

 

8. Le lenzuola per asciugatrice funzionano bene.

Mantieni il calore del ferro basso e strofina alcuni fogli dell’asciugatrice sulle piastre. Continua a strofinare finché non rimuovi la sporcizia.

Per pulire i fori del vapore (sfiati del vapore), utilizzare un batuffolo di cotone umido. Immergere un batuffolo di cotone in una soluzione di acqua e detersivo liquido. Quindi utilizzare il tampone di cotone umido inserendo e strofinando i fori del vapore.

 

9. Dentifricio.

Copri il piatto freddo del ferro con un dentifricio non gel e lascialo così per 2-3 minuti. Per lucidare la superficie, pulirla con un panno di cotone morbido con delicati movimenti circolari. Risciacqua il dentifricio. Accendi il ferro alla massima temperatura e premi il pulsante vapore, per pulire eventuali residui di dentifricio, rimasti nelle bocchette del vapore.

Se ci sono accumuli di minerali nelle prese d’aria immergere un batuffolo di cotone in una pasta densa a base di bicarbonato di sodio e acqua e pulire delicatamente i fori. Risciacquare con acqua e far scorrere il vapore per pulire i residui dalla pasta.

 

10. Utilizzare cubetti di ghiaccio e un coltello di plastica per rimuovere la plastica fusa.

Se il tuo ferro viene a contatto con qualcosa di plastica, avrai un po ‘di disordine da affrontare ma è abbastanza semplice scendere. Non appena il ferro entra in contatto con la plastica, scollegalo e lascialo raffreddare. Riempi una ciotola o una padella di metallo con cubetti di ghiaccio e posiziona la piastra di ferro sul ghiaccio per indurire rapidamente la plastica (puoi saltare questo passaggio se la plastica è già indurita su un ferro freddo). Ora prendi un coltello di plastica e raschia via la plastica, quindi pulisci la superficie con uno spray all’aceto o uno straccio umido. È fondamentale togliere la plastica prima di riutilizzare il ferro, altrimenti la plastica finirà per sciogliersi nei tuoi vestiti.

 

11. Ferro su un giornale e sale.

Che tu ci creda o no, anche il sale e la carta di giornale possono portare a termine il lavoro pulendo il ferro. Capovolgi il ferro nella posizione più calda e stendi un giornale sull’asse da stiro. Cospargere una buona quantità di sale sul giornale e stirare il giornale salato in cerchi finché non è pulito. Se non hai un giornale a portata di mano, puoi usare un sacchetto di carta marrone che funziona altrettanto bene.

 

Leave a Reply

abbonamento in inglese

come fare un bonifico – Passaggi rapidi e sicuri