in

come bloccare un sito – Semplici passaggi per tutti i dispositivi

Esistono diversi motivi per cui potresti voler bloccare determinati siti Web sul tuo computer. Alcuni siti Web potrebbero diffondere virus, contenere contenuti espliciti o persino tentare di rubare i tuoi dati personali. Anche se potresti essere più che in grado di evitare questi siti Web, ma questo non vale per tutti coloro che utilizzano il tuo dispositivo. In questi casi, potrebbe essere meglio bloccare determinati siti Web.

Esistono diversi modi per bloccare i siti Web. Puoi scegliere di bloccare i siti Web solo su browser specifici, sull’intero sistema operativo o addirittura sul router di rete. Ecco come bloccare i siti web.

 

Sul tuo computer

Se desideri controllare l’accesso ai siti Web su un solo computer, puoi impostare il blocco a livello di sistema operativo. Questo metodo per bloccare i siti Web non è troppo difficile da configurare e funziona su tutti i browser.

Come bloccare qualsiasi sito Web nei computer Windows

Una delle dorsali di Internet è il sistema DNS che traduce nomi facili da ricordare (e digitare) come www.google.com in indirizzi IP equivalenti (8.8.8.8). Mentre si utilizzano server DNS per accedere ai siti Web, il computer ha anche qualcosa chiamato file HOSTS che può avere queste informazioni archiviate localmente. Questo può essere utilizzato per disabilitare l’accesso a siti Web indesiderati. Abbiamo controllato questo metodo sia con Windows 7 che con Windows 8.

1. Assicurarsi di avere accesso amministratore sul computer. Accedere al PC utilizzando un account amministratore e passare a C:WindowsSystem32driversetc

2. Fare doppio clic sul file denominato “hosts” e selezionare Blocco note dall’elenco dei programmi per aprire il file. Fare clic su OK. Le ultime due righe del file hosts devono essere lette “# 127.0.0.1 localhost” e “# ::1 localhost”.

2a. Nel caso in cui non sia possibile modificare il file, è necessario fare clic con il pulsante destro del mouse sul file etichettato host e selezionare Proprietà. Fare clic sulla scheda Sicurezza, selezionare l’account amministratore e fare clic su Modifica.

2b. Nel popup selezionare di nuovo l’account e controllare Controllo completo. Fare clic su > Sì. Ora fai clic su OK in tutti i popup.

3. Alla fine del file, è possibile aggiungere gli indirizzi dei siti Web per bloccare. Per fare ciò, basta aggiungere una riga alla fine del file, con 127.0.0.1 e quindi il nome del sito che si desidera bloccare – questo reindirizzerà il nome del sito al computer locale.

4. Per bloccare Google, ad esempio, aggiungi “127.0.0.1 www.google.com” alla fine del file senza i segni di preventivo. Puoi bloccare tutti i siti che vuoi in questo modo, ma ricorda che puoi aggiungerne solo uno per riga.

5. Ripeti questo passaggio fino a quando non hai aggiunto tutti i siti Web che vuoi bloccare.

6. Chiudere ora il file hosts e fare clic su Salva. Riavvia il computer affinché le modifiche siano disponibili e scoprirete che tutti questi siti Web sono ora bloccati.

Come bloccare qualsiasi sito Web sul Tuo Mac

Ecco come bloccare i siti Web su OS X .

1. Assicurati di avere accesso amministratore al tuo Mac. Ora apri Terminal. Puoi trovarlo in /Applications/Utilities/Terminal.

2. Digitare sudo nano /etc/hosts e premere INVIO. Immettere la password utente (login) quando richiesto.

3. Questo aprirà il file / ecc / host in un editor di testo. Digitare il nome del sito Web in una nuova riga in questo formato “127.0.0.1 www.blockedwebsite.com” (meno le virgolette). Per ogni sito Web che si desidera bloccare, avviare una nuova riga e digitare lo stesso comando con solo il nome del sito Web sostituito. Al termine, premere CTRL+X e quindi Y per salvare le modifiche.

4. Ora tasto nel comando sudo dscacheutil -flushcache e premere INVIO o riavviare il computer per assicurarsi che i siti Web siano bloccati.

 

Come bloccare qualsiasi sito Web a livello di browser

Bloccare un sito Web su qualsiasi browser è il modo più semplice per fare il lavoro.

Su Firefox, è possibile installare un addon chiamato BlockSite per bloccare il sito Web.

1. Installare l’addon, premere CTRL+MAIUSC+a e fare clic su Estensioni a sinistra. Fare clic su Opzioni in BlockSite. Nel popup fare clic su Aggiungi e digitare il nome del sito Web da bloccare. Ripeti il processo per tutti i siti Web a cui non vuoi accedere. Fare clic su OK.

2. Ora questi siti Web saranno bloccati su Firefox. È inoltre possibile impostare una password in BlockSite per impedire ad altri utenti di modificare l’elenco dei siti Web bloccati. Questo può essere fatto tramite il menu delle opzioni descritto nel passaggio precedente.

 

BlockSite è disponibile anche su Google Chrome.

Internet Explorer consente di bloccare facilmente i siti Web. Ecco come.

1. Aprire il browser e passare a Strumenti (alt+x) > Opzioni Internet. Fare clic sulla scheda sicurezza e quindi sull’icona rossa Siti con restrizioni. Fare clic sul pulsante Siti sotto l’icona.

2. Ora nel pop-up, digita manualmente i siti Web che vuoi bloccare uno per uno. Fare clic su Aggiungi dopo aver digitato il nome di ogni sito. Al termine, fare clic su Chiudi e quindi su OK in tutte le altre finestre. Ora questi siti Web verranno bloccati in Internet Explorer.

 

Sul telefono o sul tablet

Come bloccare qualsiasi sito Web sul tuo iPhone e iPad

Apple ha alcuni utili strumenti di controllo parentale che ti consentono di bloccare determinati siti Web. Ecco come.

1. Vai a Impostazioni > restrizioni > generali.

2. Tocca Abilita restrizioni. Ora imposta un passcode per le restrizioni. Questo dovrebbe idealmente essere diverso dal passcode che usi per sbloccare il telefono.

3. Dopo aver impostato il passcode, scorrere verso il basso e toccare Siti Web. Qui puoi scegliere di limitare i contenuti per adulti o consentire l’accesso solo a siti Web specifici.

4. Solo in siti Web specifici, c’è un breve elenco di siti Web consentiti tra cui Discovery Kids e Disney, ma puoi anche aggiungere siti toccando Aggiungi un sito Web.

5. Se tocchi Limita contenuti per adulti, Apple blocca i siti Web ritenuti discutibili, ma puoi whitelist siti Web toccando Aggiungi un sito Web in Consenti sempre o lista nera toccandoli in Non consentire mai.

6. Se provi ad accedere a un sito Web bloccato, vedi un messaggio che ti dice che è limitato. Toccare il sito Web Consenti e la chiave nel passcode Restrizioni per aprire il sito Web.

 

Come bloccare qualsiasi sito Web sul tuo telefono Android

Su Android, ci sono un paio di cose diverse che puoi fare. Se si dispone di un telefono rootato, è possibile bloccare i siti Web modificando il file hosts sul dispositivo per reindirizzare i siti che si desidera bloccare. Avrai bisogno di un file manager e di un editor di testo: l’opzione più semplice è usare la nostra app preferita ES File Explorer, che ti consente di eseguire entrambe le cose. Ecco come funziona.

1. Installare Esplora file di ES. Aprire Esplora file ES e toccare il pulsante del menu in alto a sinistra. Tocca il sistema > di > locale > ecc.

2. In questa cartella, vedrai il file denominato hosts – toccalo e nel menu a comparsa tocca il testo. Nel pop-up successivo toccare Editor note ES.

3. Toccare il pulsante modifica nella barra superiore.

4. Ora stai modificando il file e per bloccare i siti, vuoi reindirizzare il loro DNS. Per fare ciò, basta iniziare una nuova riga e digitare “127.0.0.1 www.blockedwebsite.com” (senza le virgolette, dove sito Web bloccato è il nome del sito che si sta bloccando) per ogni sito Web che si desidera bloccare. Ad esempio, dovrai digitare 127.0.0.1 www.google.com bloccare Google.

5. Riavvia il tuo dispositivo Android.

Se questo metodo è troppo complesso per te, puoi installare un’app antivirus come Trend Micro che ti consente di bloccare i siti Web.

1. Installa l’app ed eseguila. Vai a Opzioni > navigazione sicura.

2. Ora scorri rapidamente verso Controllo genitori e fai clic su configura account. Crea un account e vedrai un’opzione chiamata Elenco bloccato nell’app. Toccarlo e toccare Aggiungi. Ora aggiungi i siti Web che vuoi bloccare uno alla volta. Una volta fatto ciò, non sarai in grado di accedere a questi siti Web sul tuo smartphone Android.

 

Come bloccare qualsiasi sito Web in Windows Phone

Non puoi fare un blocco completo di siti Web su Windows Phone, acquistare puoi scaricare il browser AVG Family Safety. Per impostazione predefinita, blocca i siti Web con contenuti dannosi o espliciti e, se acquisti una licenza antivirus AVG e crei un account, puoi personalizzare l’elenco dei siti Web bloccati.

Come bloccare qualsiasi sito Web sulla rete

Se hai una rete Wi-Fi in casa, è più facile configurare un blocco su siti Web indesiderati tramite il router Wi-Fi. La maggior parte dei router non ha interfacce molto intuitive, quindi questo può essere un po ‘scoraggiante e, naturalmente, i passaggi possono variare per ogni router, ma il processo di base che segui è abbastanza simile, quindi se sei solo un po ‘paziente, questo è in realtà abbastanza facile.

La modifica dell’impostazione errata potrebbe disattivare accidentalmente la connessione, quindi se rimani bloccato, chiama immediatamente il tuo ISP.

1. Abbiamo provato questo su un router Beetel 450TC1 fornito da MTNL a Delhi e con un router Binatone fornito da Airtel. I passaggi erano esattamente gli stessi per entrambi. Per iniziare, è necessario passare alle impostazioni del router. Aprire qualsiasi browser e digitare 192.168.1.1 nella barra degli indirizzi. Premere INVIO. Alcuni router utilizzano un indirizzo diverso, quindi se questo non funziona, controlla e vedi se è menzionato nella documentazione del tuo ISP.

2. Ora dovrai inserire un nome utente e una password. Questo sarebbe stato impostato durante l’installazione della connessione – le impostazioni predefinite sono in genere nome utente: amministratore e password: password. In caso meno, controlla con il tuo ISP e ottieni il nome utente e la password corretti.

3. Come accennato in precedenza, l’interfaccia può differire. Nel nostro router MTNL, abbiamo scoperto che potevamo bloccare i siti Web in Access Management > Filter.

4. Qui c’è un menu a discesa chiamato Selezione del tipo di filtro. Abbiamo selezionato Filtro URL e digitato il sito Web che volevamo bloccare nel campo URL qui sotto. Sopra questo campo, c’è un’opzione chiamata Active. Qui abbiamo visto due pulsanti, Sì e No. Abbiamo selezionato Sì e abbiamo colpito Salva. Questo ha bloccato il sito web sulla nostra rete.

5. È possibile creare 16 elenchi di siti Web bloccati, ognuno contenente 16 siti Web, utilizzando questo metodo, consentendo di bloccare fino a 256 siti Web. Ancora una volta, questo varierà da router o router.

Questa guida dovrebbe aiutarti a bloccare qualsiasi sito Web su un computer o qualsiasi dispositivo, lascia un commento qui sotto se è stato utile

 

Leave a Reply

come schiarire i capelli – I migliori consigli e trucchi per tutti

Come bloccare un numero di telefono su un telefono Android o iPhone